L’orologio smart che sfrutta il linguaggio Braille per dare corpo e volume al trascorrere del tempo




Tratto da Elle del 05/02/2021

Si chiama Dot Watch e permette di toccare (davvero) con mano ore e minuti. Impalpabile e fugace, il tempo non ha consistenza: così difficile da toccare, impossibile da fermare, rimane intrappolato solo nella mente o, più semplicemente, nel quadrante di un orologio. Eppure, anche lì, tra le lancette o il display che segnano il trascorrere di ore e minuti, sembra non lasciare traccia tangibile. Dot Incorportation, società sudcoreana fondata nel 2015, è riuscita, però, a restituire a quell’evanescenza corpo e volume, realizzando il primo smartwatch per ipovedenti: Dot Watch. Il dispositivo è infatti dotato di un display braille composto da 24 piccoli spilli che aiutano gli utenti a leggere l’ora, ricevere messaggi e promemoria personali senza suono. Reinventing Accessibility, Making our world accessible, Dot by Dot, si legge tra le pagine del sito dell’azienda: punto dopo punto, l’accessibilità è quindi una questione progettuale. L’orologio sviluppato per permettere a chi non può vedere di tenere traccia del tempo che scorre è infatti un concentrato di innovazione e tecnologia. Il dispositivo sfrutta il sistema di lettura e scrittura tattile a rilievo messo a punto dal francese Louis Braille nella prima metà del XIX secolo per permettere all’utente di notificare anche chiamate e notifiche. Grazie ai sensori tattili, Dot Watch “dà nuovo senso al tempo”. Connesso al proprio smartphone, tramite Bluetooth, l’orologio è in grado di tradurre i messaggi di testo in alfabeto braille, rendendoli leggibili attraverso lo scorrimento dei polpastrelli delle dita sulla superficie. E come ogni oggetto di design che voglia definirsi tale, il dispositivo intelligente ideato da Dot Incorporation abbina alla funzionalità del meccanismo tutto l’armonia estetica della forma. Come nel più classico segnatempo, il quadrante perfettamente rotondo si abbina a un particolare cinturino in maglia milanese, abbinando al bianco ghiaccio del corpo principale i dettagli metallici della rete in acciaio. Oppure, in alternativa, i guizzi di colore delle varianti in silicone.

Potrai condividere questi contenuti su:

La informiamo che su uiciagrigento.org utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Cliccando su "accetta e chiudi" acconsente al loro utilizzo. per maggiori informazioni si colleghi alla nostra pagina sulla policy privacy e cookies che troverà nel menù di navigazione.

La informiamo che utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. cliccando su accetta e chiudi consente il loro utilizzo.

Chiudi il messaggio