Concorsi ed esami


Formazione PEO.



Riportiamo la nota dell’Assessorato alla Funzione Pubblica della Regione Sicilia in merito a quanto in oggetto:

ASSESSORATO REGIONALE DELLE AUTONOMIE LOCALI E DELLA FUNZIONE PUBBLICA
Dipartimento Regionale della Funzione Pubblica e del Personale
Servizio 16 Formazione e Qualificazione Professionale del Personale Regionale
Viale Regione Siciliana, 2194 – 90135 PALERMO
tel. 091/7073234 – telefax 091/7073950 e-mail: formazionepersonale.fp@regione.sicilia.it
Responsabile del procedimento: Rosalba TERRASI
Recapito telefonico: 091 7073753 E-mail: a.terrasi@regione.sicilia.it

Prot. n. 25891
PALERMO 12/03/2021

OGGETTO: Formazione PEO.

Ai Dipartimenti regionali
Agli Uffici alle dirette dipendenze del Presidente della Regione
Agli Uffici Speciali
A tutti i dipendenti del comparto non dirigenziale

e,p.c. Alle OO.SS.
Al FormezPA
vspagnuolo@formez.it nmezzullo@formez.it pdicapua@formez.it alba.maltese@gmail.com

L’accordo del 27 dicembre 2019, stipulato tra ARAN Sicilia e le OO.SS. in applicazione dell’art. 22, comma 8 del CCRL 2016/2018 del comparto non dirigenziale, nel disciplinare criteri e modalità per l’attribuzione della progressione economica orizzontale, prevede un “percorso formativo obbligatorio propedeutico all’esame finale”. Il percorso formativo è riservato al personale che, ai sensi dell’art. 2 del predetto accordo, può partecipare alle procedure per l’attribuzione della posizione economica superiore, e cioè a tutti i dipendenti a tempo indeterminato non cancellati dal ruolo alla data della presente nota che, al 1° gennaio 2019, abbiano maturato un’anzianità di servizio pari a 36 mesi anche se in posizione di comando o distacco presso altra pubblica amministrazione.

Sono esclusi dalla procedura coloro che:
  • si trovino in stato di sospensione cautelare, sia obbligatoria che facoltativa, dal servizio
  • abbiano riportato sanzioni disciplinari nel biennio precedente la data di pubblicazione dell’avviso/bando, superiori alla multa;
  • nel corso della loro attività presso l’Amministrazione di appartenenza o presso altra Pubblica Amministrazione, siano stati comunque interessati da procedimenti di sospensione cautelare dal servizio in relazione a un procedimento penale che non si sia ancora concluso con l’assoluzione


Il dipendente sarà escluso dalla procedura selettiva in caso di sopravvenienza di una delle citate fattispecie nel corso dello svolgimento della procedura stessa, sino all’approvazione della graduatoria finale.
Possono partecipare alla procedura selettiva i dipendenti sottoposti a procedimento disciplinare sospeso in attesa di definizione di procedimento penale instaurato nei loro confronti. In tale caso l’attribuzione della progressione economica superiore è sospesa e subordinata alla definizione con formula di piena assoluzione ovvero provvedimento di archiviazione per infondatezza della notizia di reato del procedimento penale in corso.

Ai sensi dell’art 3, comma 5, dell’accordo, l’attività formativa propedeutica all’esame si concretizza nella predisposizione da parte dell’Amministrazione di una pubblicazione, articolata in quattro sezioni corrispondenti a ciascuna categoria professionale, contenente gli argomenti delle materie oggetto di formazione e una serie di batterie di quesiti a risposta multipla dalle quali saranno estratte le domande dell’esame finale. Per la predisposizione della pubblicazione e per l’effettuazione dell’esame finale l’Amministrazione si è avvalsa della collaborazione del FormezPa.

Data l’emergenza Covid-19, la formazione in questione sarà effettuata a distanza e, a tal fine, l’Amministrazione regionale pubblicherà nel link del sito istituzionale quattro manuali contenenti quesiti a risposta multipla (450 per i dipendenti delle categorie A e B e 900 per i dipendenti delle categorie C e D), con difficoltà variabile a seconda della categoria, vertenti sui seguenti argomenti:
  • appalti pubblici
  • procedimento amministrativo
  • semplificazione
  • trasparenza
  • prevenzione della corruzione
  • privacy e tutela dati personali
  • contabilità pubblica con particolare richiamo al d.lgs. 118/2001
  • informatica
  • ordinamento della Regione Siciliana con riferimento anche all’assetto organizzativo della PA


I manuali saranno pubblicati nel link https://pti.regione.sicilia.it/portal/page/portal/PIR_PORTALE/PIR_LaStrutturaRegionale/PIR_AssessoratoRegionaleAutonomieLocaliFunzionePubblica/PIR_PersonaleAffariGenerali/PIR_Struttura/PIR_AAAOrganizzazione/PIR_AreaAffarigeneralibis/PIR_ProgressioneEconomicaOrizzontale del sito istituzionale a partire dal 18 marzo c.a. e per un periodo non inferiore a 30 giorni di modo che i candidati abbiano a disposizione un congruo periodo per apprenderne i contenuti.

Successivamente ,nelle date che saranno comunicate unitamente alle informazioni di dettaglio, avrà luogo l’esame finale, che si terrà con modalità on-line.

Dai manuali verranno estratte automaticamente 30 domande tra le quali il candidato dovrà scegliere la risposta esatta. Per sostenere l’esame, il dipendente dovrà essere collegato ad apposita piattaforma tramite personal computer dotato di webcam indispensabile per la sua identificazione che avverrà attraverso l’esibizione di idoneo documento d’identità.
Saranno fornite, prima della prova, apposite ed esaurienti istruzioni per l’accesso alla piattaforma e sulle modalità di collegamento nonché per l’effettuazione degli esami

Qualora il candidato non sia in possesso della strumentazione informatica necessaria, dovrà tempestivamente comunicarlo al proprio ufficio che, nel rispetto delle regole di distanziamento dettate dall’emergenza Covid-19, predisporrà distinte postazioni per lo svolgimento dell’esame secondo le indicazioni già fornite da questo Dipartimento.

In ossequio alle pari opportunità, per consentire al personale ipovedente e non vedente di seguire il percorso formativo propedeutico all’esame finale utile per la procedura di attribuzione della PEO, con il supporto dell’Unione Italiana Ciechi verrà organizzata una sessione successiva consistente in due lezioni online sugli argomenti sopra indicati, a cui farà seguito l’esame finale. Tale personale, al pari del restante, prima dell’esame avrà a disposizione per almeno trenta giorni le registrazioni delle due lezioni. Seguiranno specifiche indicazioni sulle date e sulle modalità di accesso a tali percorsi.

La presente è inviata ai Dipartimenti affinché la divulghino al personale interessato, al quale comunque perverrà tramite il sistema d’inoltro dei cedolini.

Il Dirigente Generale
C. Madonia

Il Dirigente del Servizio ad interim A. Cangemi

Borsa di studio internazionale per studenti e ricercatori con disabilità



scadenza candidature: 31 marzo 2021

Anche quest’anno, il Forum Europeo della Disabilità (European Disability Forum), in collaborazione con la società di software americana Oracle, ha emanato un bando per l’erogazione di una borsa di studio rivolta a studenti con disabilità con alto profitto, iscritti per l’anno accademico 2020-2021 a un corso di laurea (triennale o magistrale) o a titolari di dottorato di ricerca nei settori dell’informatica, dell’ingegneria informatica, della user experience e ambiti similari.
I candidati devono essere cittadini dell’Unione Europea, residenti in uno dei paesi comunitari e iscritti per l’anno accademico 2020-2021 presso un’università di un paese comunitario, incluse le università online.
La borsa di studio, del valore di 6.500 Euro, sarà conferita per un progetto o una ricerca che tenga conto delle esigenze delle persone con disabilità in termini di accessibilità delle TIC, tecnologie dell’informazione e della comunicazione, e/o in cui vengano proposte delle soluzioni per promuoverne l’accessibilità.
Il progetto o la ricerca, che può essere in fase di ideazione o già di realizzazione, ma il cui sviluppo è in ogni caso previsto nel presente anno accademico, deve essere oggetto della tesi o parte del programma di studio o di ricerca dell‘aspirante borsista.
Le ricerche e i progetti verranno valutati secondo i seguenti criteri:
  • livello accademico del candidato
  • originalità del progetto o della ricerca
  • qualità scientifica del progetto o della ricerca a partire dallo stato dell’arte della tecnologia
  • modalità di considerazione delle diversificate esigenze delle persone con disabilità
  • grado di innovatività e qualità del contributo che il progetto o la ricerca offre al miglioramento dell’accessibilità delle tecnologie per le persone con disabilità


Sarà accordata preferenza agli studenti impegnati in corsi di laurea o dottorati per tutto l’anno 2021.
Le candidature dovranno essere presentate entro il 31 marzo 2021. Ulteriori indicazioni, comprese le modalità di presentazione della candidatura, sono reperibili sul sito del Forum Europeo della Disabilità al seguente indirizzo:


Concorso per fisioterapisti


AZIENDA REGIONALE DI COORDINAMENTO PER LA SALUTE DI UDINE

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di quattro posti di collaboratore professionale sanitario – fisioterapista, categoria D, per le aziende del servizio sanitario regionale del Friuli-Venezia Giulia.
(GU n.16 del 26-02-2021)

CONCORSO (scad. 28 marzo 2021)  

E’ indetto presso l’Azienda regionale di coordinamento per la salute concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di quattro posti di collaboratore professionale sanitario, fisioterapista, categoria D da assegnare alle aziende del SSR FVG.

Le domande di partecipazione al concorso vanno presentate esclusivamente tramite procedura telematica entro il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Il testo integrale del bando, con l’indicazione dei requisiti e delle modalita’ di partecipazione e’ stato pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Friuli-Venezia Giulia n. 3 del 20 gennaio 2021.

Per informazioni rivolgersi a:
SC Gestione risorse umane
telefono 0432 1438046 –
E-mail fisioterapista@arcs.sanita.fvg.it




Potrai condividere questi contenuti su:

La informiamo che su uiciagrigento.org utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Cliccando su "accetta e chiudi" acconsente al loro utilizzo. per maggiori informazioni si colleghi alla nostra pagina sulla policy privacy e cookies che troverà nel menù di navigazione.

La informiamo che utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. cliccando su accetta e chiudi consente il loro utilizzo.

Chiudi il messaggio