“Cercasi spiagge accessibili”, nuova iniziativa per un turismo sostenibile


Tratto da Travelnostop del 31/03/2021

Legambiente, Village for all, Turistipercaso-Slowtour e Mondo Balneare hanno deciso di lanciare una iniziativa da portare avanti con la collaborazione di tutti alla scoperta degli Stabilimenti Balneari Accessibili in Italia, che siano al mare, al lago o sul fiume. In circa 7000 km di spiagge ci sono circa 7000 stabilimenti balneari e teoricamente tutti rispettano le norme sulle barriere architettoniche, ma esistono le deroghe e non sempre l’accessibilità ‘per legge’ è in grado di rispondere ai bisogni singoli delle persone.

Per questo viene lanciata la campagna ‘Un’estate al mare: cercasi spiagge accessibili a tutti’ chiedendo aiuto alle persone perché segnalino gli stabilimenti balneari che conoscono e che sanno essere accessibili.
Allo stesso modo gli imprenditori balneari possono segnalare il loro stabilimento perché le persone possano conoscerlo e trovarlo.
Il primo appuntamento sarà con il numero di giugno di Turistipercaso-Slowtour dove saranno pubblicate informazioni ricevute. Successivamente i siti internet e i social di Legambiente, Village for all, Turisti per caso, Velisti per caso, Italiaslowtour e Mondo Balneare verranno utilizzati per dare al pubblico e ai media informazioni aggiornate sulle segnalazioni che arriveranno.

L’iniziativa proseguirà fino a fine agosto 2021 e si prevede per il mese di settembre la realizzazione di un evento pubblico (se sarà possibile) per valutare i risultati ottenuti.

“Le spiagge sono uno dei simboli dell’estate italiana e i cambiamenti culturali iniziano migliorando questi simboli, rendendoli sostenibili e accessibili per tutti! Ripartiamo dalle esigenze delle persone ricostruendo opportunità economiche distrutte dalla pandemia, generando nuovi paradigmi per il turismo italiano. Vogliamo passare dalla ‘camera per disabili’ alle ‘destinazioni accessibili per tutti’. Iniziamo a costruire filiere turistiche che sappiano offrire Ospitalità Accessibile per tutti”, ha detto Roberto Vitali, CEO e presidente Village for all V4A.

Turisti e Imprenditori possono fare le loro segnalazioni a questi link (sarà un link ad un Google Form con due indirizzi diversificati, uno per i turisti ed uno per gli imprenditori così da poter differenziare le due tipologie di segnalazioni.

TURISTI:
Vai al sito per le segnalazioni dei turisti

IMPRENDITORI:
Vai al sito per le segnalazioni degli imprenditori

Potrai condividere questi contenuti su:

La informiamo che su uiciagrigento.org utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Cliccando su "accetta e chiudi" acconsente al loro utilizzo. per maggiori informazioni si colleghi alla nostra pagina sulla policy privacy e cookies che troverà nel menù di navigazione.

La informiamo che utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. cliccando su accetta e chiudi consente il loro utilizzo.

Chiudi il messaggio